Epoché, di Patricia Dao

È arrivato alla seconda edizione il romanzo di Patricia Dao “Epoché“, pubblicato nel 2016 da Abalibri e dalla casa editrice francese Tim Buctu Editions. Il libro, dedicato a Lamberto Cavallin, psichiatra ex assessore provinciale che nel 1978 fece chiudere i manicomi a Genova applicando la legge 180 voluta da Franco Basaglia, è stato al centro di uno dei dibattiti di apertura – martedì 8 maggio – dell’iniziativa “180×40”, organizzata da diversi Ordini professionali, diverse associazioni e alcune istituzioni nel capoluogo ligure dal 7 al 13 maggio 2018 in occasione del 40° anniversario della legge Basaglia, la “180”appunto, che portò alla chiusura dei manicomi.
Il libro intreccia le storia di un pittore matto, un pianista migrante,  “io” (l’autrice) e “lui”, ovvero il medico-assessore che si prodigò per l’applicazione della riforma della legge sulla psichiatria a Genova. Una scrittura insolita, ritmata in un puzzle in cui passato e presente alla fine si compongono ritrovando un’umanità sempre alle prese con gli stessi drammi che sembra non finiscano mai.

Lascia un commento